Case history

Congresso mondiale degli architetti.

Scenario

Nel 2008 UIA, Unione Internazionale degli Architetti, ha organizzato il suo Congresso internazionale nella città di Torino. È stata la prima volta che si è svolto in Italia questo congresso mondiale, che ha visto tra i suoi protagonisti Kengo Kuma, Massimiliano Fuksas, Mathias Klots, Peter Eisenman, Teodoro Gonzalez de Léon, Terunobu Fujimori, Dominique Perrault e il Premio Nobel per la Pace 2006 Muhammad Yunus.

La Sfida

Promuovere un piano per creare aspettativa e coinvolgimento in vista dell’evento. Oltre 100 eventi culturali e grandi mostre di architettura hanno fatto da corollario al Congresso. Il congresso mondiale è stato utilizzato dalla Città come potente leva di marketing internazionale del territorio, unendo l’alto profilo dei contenuti al continuo processo di rinnovamento culturale e urbanistico di Torino.